Chef Pâtissier

CÉDRIC
GROLET

Cédric Grolet, Chef Pâtissier classe 1985 di Firminy, pasticcere dall’età di tredici anni, giunge a Parigi nel 2006, lavorando prima da Fauchon per poi arrivare nel 2011 al luxury hotel Le Meurice, alla corte di Alain Ducasse. Da subito inizia a stupire con le sue idee e il suo tocco originale, una devozione alla perfezione e alla cura maniacale di ogni singolo dettaglio, passando in pochissimo tempo da Sous Chef a Executive Chef Pâtissier. La sua veloce ascesa nel mondo della pasticceria è attribuita a una straordinaria capacità tecnica abbinata a un notevole senso estetico. Molto rapidamente lo Chef Grolet raggiunge traguardi e soddisfazioni che lo consacrano come giovane stella in tutto il mondo e figura chiave per la pasticceria moderna. Dopo essere stato eletto nel 2015 Miglior Pasticcere dell’anno dalla rivista Le Chef, riceve nel 2016 il premio Relais Desserts come Miglior Pasticcere. Nel 2017 a New York viene premiato da Les Grandes Tables du Monde come migliore pasticcere da ristorazione e nel recente giugno 2018 riceve il prestigioso titolo di “The World’s Best Pastry Chef 2018” durante la cerimonia dei World’s 50 Best Restaurants 2018. Nel 2017 pubblica il suo primo libro edito da Alain Ducasse “FRUITS”, un titolo che lo rappresenta; la frutta è il marchio di fabbrica della sua pasticceria haute cuture, rispettata nelle sue consistenze, nei suoi gusti, colori e trattata con grande ricerca e studio al fine di realizzare prodotti che sfiorano l’iperrealismo. Nel recente marzo 2018 apre la prima pasticceria a suo nome, a due passi da Le Meurice, un traguardo ambizioso e solo l’inizio del suo progetto di aperture multiple in Europa e nel mondo.